Finti disoccupati, 8 denunce truffa Inps

Sette pakistani e una italiana, sono state denunciate dalla Gdf di Cremona per truffa aggravata ai danni dell'Inps nell'ambito di una indagine che ha portato anche al sequestro di un immobile a Torino e 500.000 euro ritenuti il frutto di attività illecite. L'indagine, coordinata dalla Procura torinese, è partita dalla richiesta dell'indennità di disoccupazione a favore dei presunti dipendenti di un'azienda del Cremonese che è risultata inesistente. Dipendenti per i quali non erano stati pagati i contributi. Secondo la ricostruzione della Gdf, l'Inps ha erogato indebite indennità di disoccupazione, incassate dagli otto denunciati, tutti residenti in provincia di Torino, mentre i lavoratori erano all'oscuro di tutto e anche del nome di chi aveva inoltrato le pratiche. Gli indagati, infatti, erano riusciti a impossessarsi tramite internet di un centinaio di identità per poi aprire altrettante posizioni assicurative partendo da 18 società inesistenti che avevano collocato in varie località tra cui Cremona.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Solarolo Rainerio

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...